giovedì 24 gennaio 2013

Cestino- I disegni di Claudia

Continuando con il recupero... Questo e' un vecchio cestino porta mangiare che risale al periodo in cui il mio babbo andava all'asilo e dentro metteva il suo pranzo. Considerando che il mio babbo ha quasi 80 anni ...un po' di storia questo cestino l'ha vissuta. L'ho abbellito con nastri di raso e merletto...trasformandolo in un cestino portalavoro.
Parlando dei miei affetti vi mostro gli ultimi disegni che mia figlia Claudia, che frequenta la prima media, ha realizzato. Il primo e' un paesaggio disegnato con le matite acquarellate... dal titolo "Tra le colline"
...segue uno "Scorcio di una città orientale "disegnato con i pennarelli a spirito
...infine un disegno astratto ... Claudia ritiene di non saper disegnare...ma vedo in questi lavori una grande potenzialità! Buona serata a tutti!

14 commenti:

  1. Le ha si le potenzialità e anche molta fantasia che fa sempre bene,bravissima Claudia,continua così!!
    Bello il cestino del tuo babbo!
    Ciao Francesca,un abbraccio e buona serata!!

    RispondiElimina
  2. Olá Francesca; belos trabalhos...Espectacular....
    Cumprimentos

    RispondiElimina
  3. ottimo uso dei colori,ci sono i germogli per un percorso artistico,un bacino a Claudia

    RispondiElimina
  4. Questo cestino è proprio un pezzo di storia , e l'hai reso molto carino . Claudia è bravissima e molto solare ! Abbraccio .

    RispondiElimina
  5. I cestini mi piacciono molto, ne ho tanti a casa. Hai reso il cestino del tuo babbo cosi' carino. Belli anche i disegni di tua figlia, creativa come te'. Ciao :)

    RispondiElimina
  6. Passare da te è sempre un piacere per gli occhi perché estro e creatività non mancano mai e, a quanto pare, Claudia ne ha ereditati tanti nel suo DNA... bravissime entrambe!!!
    Tante serene e gioiose giornate creative
    nonnAnna

    RispondiElimina
  7. Cara Francesca, vedo che il buon sangue non mente! Bravo il Papà brava la figlia e molto brava la nipote.
    Veramente un bel terzetto.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Como siempre nos deleitas con unos trabajos fantasticos.
    Besos desde España

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Francesca,
    Il cestino è semplicemente incantevole. Che modo meraviglioso per rielaborare un ricordo speciale.
    Claudiaa molto talento. Amo i colori che usa e la sua composizione è molto buona. Sì, c'è un immenso potenziale!
    Un abbracio,
    Giac

    RispondiElimina
  10. Ma che bel post,che dolce emozione!
    Un ricordo straordinario,un cestino che trabocca di sogni di affetto...
    Grazie cara Francesca e complimenti Claudia, sei bravissima!:)
    Ciao Francesca, ciao Claudia, buona serata!
    Luci@

    RispondiElimina
  11. Che tenerezza il riutilizzo del cestino!
    E tua figlia ha un ottimo senso del colore...chissà perché è convinta di n on essere brava; va dissuasa!

    RispondiElimina
  12. Cara Francesca,il riutilizzo del cestino mi commuove. E' in sintonìa con quello che ho provato nel vedere mia nipote giocare con i giochi di Valentina.Ripetere gli stessi gesti...Tua figlia è molto brava!Forse è convinta di non essere brava perchè non dipinge cose "realistiche",o ha uno stile suo che gli insegnanti non approvano? Questo a volte è accaduto a mia figlia...tanta fantasìa non è prevista dal ministero dell'Educazione???Un grande abbraccio a tutte e due!!!Buona domenica!

    RispondiElimina
  13. Ottima l'idea del cestino e molto belli i disegni.
    Serena notte.

    RispondiElimina
  14. Molto bello il cestino che ha certo un gran carico di storia sulle spalle. E tua figlia mi sembra che non faccia rimpiangere la mamma e abbia già molto talento e originalità.
    Brava Claudia continua a sperimentare.
    A presto e buona domenica.
    Ciao
    Paolo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...